Consiglio dei Ministri n 91: esaminate n 8 leggi di Regioni e Province autonome

LEGGI REGIONALI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato otto leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di non impugnare:

  1. la legge della Regione Lazio n. 16 del 23/11/2020, recante “Disposizioni modificative di leggi regionali”;
  2. la legge della Regione Marche n. 47 del 24/11/2020, recante “Ulteriore sostegno finanziario alle micro e piccole imprese. Modifiche alla legge regionale 10 aprile 2020, n. 13 “Misure urgenti per il sostegno alle attività produttive e al lavoro autonomo a seguito dell’emergenza epidemiologica COVID-19””;
  3. la legge della Regione Trentino Alto Adige n. 4 del 20/11/2020, recante “Intervento di carattere previdenziale a favore degli artisti”;
  4. la legge della Regione Basilicata n. 37 del 24/11/2020, recante “Rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2019 dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (A.R.D.S.U.)”;
  5. la legge della Regione Piemonte n. 28 del 26/11/2020, recante “Modifiche alla legge regionale 5 agosto 2020, n. 19 (Disposizioni in ordine alla specificità montana della provincia del Verbano Cusio Ossola e interventi a favore dei territori montani e delle province piemontesi)”;
  6. la legge della Regione Lombardia n. 22 del 27/11/2020, recante “Seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2020”;
  7. la legge della Regione Basilicata n. 39 del 27/11/2020, recante “Rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2019 dell’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura (A.L.S.I.A.)”;
  8. la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 23 del 30/11/2020, recante “Misure finanziarie urgenti”.

*****

Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 23.40.

 

>  Comunicato stampa

>  Archivio Comunicati stampa Consiglio dei Ministri