Sala Consiglio dei Ministri

Consiglio dei Ministri n. 44: esaminate 53 leggi delle Regioni e delle Province Autonome, delle quali 5 impugnate

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministero per gli affari regionali e l'economia Erika Stefani, ha esaminato cinquantatré leggi delle Regioni e delle Province Autonome. Cinque leggi regionali impugnate.

Infine, il Consiglio dei Ministri ha deliberato:

- l'accettazione della rinuncia della regione Valle d'Aosta al diritto per l'illegittimità costituzionale dell'articolo 1, comma 841, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, recante "Bilancio di Stato per l'anno finanziario 2018 e per il triennio 2018/2020";
- l'accettazione della rinuncia della Regione Siciliana al ricorso per l'illegittimità costituzionale dell'articolo 1, commi 829 e 830, primo periodo, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, recante "Bilancio di Stato per l'anno finanziario 2018 e per il triennio 2018/2020".

Informazioni aggiuntive sono reperibili nella sezione  Banche dati .

 >>> v ai al comunicato stampa sul sito del Governo

>>> vai all'archivio dei comunicati stampa sul sito Governo.it